mercoledì 31 dicembre 2014

L'importante è finire....

Oggi è l'ultimo, l'ultimo di che ... l'ultimo dell'anno!!!! Non sono una che fa bilanci nè che si auspica una buona fine o un buon principio.... essendo molto pragmatica tendo a considerare che la cosa fondamentale di un anno è che finisca per l'inesorabile corso e ricorso storico del processo di passaggio ad uno nuovo, o molto più semplicemente ad un nuovo giorno indipendentemente dal fatto che sia il primo di un nuovo anno o di un nuovo mese. Scusate il cinismo ma a 42 anni suonati ho esaurito i buoni propositi e le utopie legate a queste ricorrenze melense e che riconosco siano molto attese ma solo da animi giovani ed acerbi che ancora non hanno sperimentato quasi nulla della vita. 
La mia vita è quasi perfetta così com'è, penso dipenda solo da me e dal lavoro che faccio quotidianamente per renderla tale, mi merito tutto ciò che ho ottenuto e quindi non ringrazio questo anno per essere stato ricco di bellissimi eventi e grandi soddisfazioni ma riconosco che si distinguerà nella mia memoria per aver coronato tutta una serie di grandi successi personali e professionali. 
Ora mettendo da parte la mia vena cinica voglio mostrarvi cosa mi son sognata di fare proprio il giorno in cui praticamente tutto il resto del mondo ha la mente proiettata a pensieri di festa. Non che la mia non lo sia perchè ciò che ora vi mostrerò ha coronato un piccolo sogno che decantava da tempo nella mia mente ma come sempre accade attendeva il momento giusto per manifestarsi e pretendere di essere esaudito. Ho sistemato la mia stanzetta scrap, ho spostato mobili, tavoli, svuotato scatole, impilato tutta una serie di elementi che prima transitavano in zone poco accessibili e comode per essere sfruttate al meglio. La cosa che mi ha dato maggior soddisfazione è stata quella di aver finalmente rivestito il mobile grande ed il tavolo con la fodera gommosa antiscivolo che da tempo meditavo di applicare. Ci sono ancora molti lavori da fare, intanto ho scovato il mobile che mi permetterà di sistemare ottimamente tutta la carta scrap che al momento è relegata in un mobile dove ogni volta devo estrarre tutti i duemila pad per trovare quello adatto, al momento il mobile ancora non ce l'ho ma siccome andrà sull'altra parete, per il momento vi mostro quella che ho sistemato stamani e che così pulita e ordinata non vedrete mai più!!! Il mobile è ancora da shabbare, sverniciare e riverniciare di joa's white che è il colore delle mensole in alto ma mi riprometto di farlo in primavera xchè sarà un lavoro molto impegnativo, dovrò cambiare anche le maniglie che mi son già procurata ma per il momento sta così!!!

La regina incontrastata è lei.


Uno dei contenitori delle metal dies.


Le mensole che ho verniciato e piazzato io con tanto di trapano e avvitatore.


Il mobile ikea che sembra fatto apposta x contenere le mie bigz.


L'angolo fustelle.


Qualche panoramica.



 Bene, alla prossima e buoni festeggiamenti a tutte.

lunedì 29 dicembre 2014

Sul calar del sole...

Ormai in dirittura di arrivo di questo anno oggi non parlerò del Natale nè tantomeno del capodanno prossimo. Non sono una grande sostenitrice di queste ricorrenze più che altro commerciali perchè le trovo alquanto inflazionate e tutte uguali ogni anno. Ancor di più penso questo da quando ho scoperto la mia inclinazione creativa, il Natale paradossalmente ammazza la creatività perchè si è costretti a realizzare oggetti con i classici colori natalizi e con gli stessi temi, una noia mortale, per cui per sdoganare tutte queste imposizioni ho sfruttato il momento per proporre oggetti non  natalizi usando colori altrettanto non conformi ai canoni rituali. Mi sono comunque divertita in questi giorni di febbrile lavoro creativo perchè avevo tutta una serie di lavori da consegnare e non sono mancate le soddisfazioni da parte di chi si è affidato al mio gusto. L'articolo che mi ha sorpreso per quanto sia stato apprezzato cosa che proprio non mi aspettavo è stato il progetto delle simil filofax (bisognerà trovargli un nome però!!!!) ma anche le cornici alterate sono state apprezzate, quindi quale migliore pretesto per farne altre?
Nel contempo per non perdere l'abitudine ho anche continuato a far girare l'economia con tutta una serie di ordini alcuni dei quali dovrebbero arrivare nei prossimi giorni e che saranno oggetto di presentazione video per rendervi partecipi della mia contentezza.
In pratica da Blitsy sono in arrivo ben cinque pacchi, uno da craftulove, uno da la fourmi creative, uno da opitec, uno da ebay e due da aliexpress. Direi che non ho perso tempo ad investire i guadagni natalizi.
Intanto per gradire vi mostro un pò di cards che ho realizzato per l'occasione natalizia ma che non rispecchiano i canoni soliti e di cui vado abbastanza fiera.











lunedì 15 dicembre 2014

Sulle note danzanti di un incontro inatteso

Oggi vi mostro una card che ho realizzato per una ballerina che ha voluto specifcatamente che ispirassi la card al ballo che lei tanto ama e pratica con passione. Il merito va senz'altro alla carta scrap che ho usato e che già da sola crea la base adatta che ha ispirato tutto il resto.



cartoncino gr.250
carta scrap vintage textures
stencil tcw
chipboard heart scrapiniec
chipboard frame create paper
paper lace
button badge
dancers file digitale
garza di cotone
lindy's

martedì 9 dicembre 2014

A volte ritornano...

Eccomi di ritorno dopo una settimana di silenzio sabbatico che ho dedicato totalmente alla realizzazione di alcuni lavori e alla premeditazione di altri che voglio realizzare a breve. Nulla che abbia a che fare con il Natale che per la cronaca è una ricorrenza per cui non impazzisco. In genere tutte le ricorrenze commerciali non mi animano più di tanto tant'è che al mercatino mi sono presentata con oggetti che nulla avevano di natalizio, decori che potevano senz'altro essere utilizzati per addobbare l'albero o altro oggetti da regalare in occasione del Natale ma null'altro. Ciò che ho realizzato con grande slancio sono queste cornici che vi mostro e che mi hanno regalato grande soddisfazioni.
Son partita da una cornice grezza che ho prima carteggiato con carta vetro per renderla perfettamente liscia, poi ho passato due mani di impregnante all'acqua che sarà fondamentale per ottenere l'effetto shabby chic, una volta asciutto dopo circa 6 ore ho passato della cera negli angoli e tolto l'eccesso con uno straccio. Infine ho dato due mani di vernice acrilica all'acqua di colore bianco gesso che una volta asciugata perfettamente, dopo circa 24 ore, ho carteggiato per renderla liscia e far saltare la vernice in corrispondenza dei punti in cui avevo passato la cera. Ho terminato il tutto con della cera d'api e del bitume di giudea per far risaltare maggiormente il colore sottostante la vernice.
Infine son passata al decoro embossando a caldo un timbro kesi'art con la scritta smile, ho aggiunto dei dettagli in gesso con uno stencil memory boxc che ho poi sottolineato con l'inka gold apircot/gold, nell'angolo inferiore destro ho aggiunto un flourish in legno arricchito con della polvere glitterata embossata a caldo, qualche filo,banner una graffa ed un button completano il tutto.
Work in progress, a breve arriverà anche il resto.



Questa è stata decorata con un centrino di carta dorata tagliato con una fustella cottage cutz, dei ritagli di carta scrap, un chipboard colorato con i lindy's, qualche enamel dots e paillettes, due chevron epoxy, della garza ed un button.




Su questa invece ho inserito un chipboard sempre colorato con l'inka gold e fiori di carta a prorfusione, qualche paillettes ed enamel dots, infine una piccola farfalla di legno appoggiata sui peatli delle rose.



Questa, che è stata shabbata più delle altre, ha un chipboard floreale con una farfalla in cime colorato con l'inka gold apricot e distressati nei bordi con un distress black, un cuore in legno embossato a caldo con della polvere glitterata marrone, dei fiori decorati con una brad, delle label con varie scritte, enamel dots e qualche paillettes completa il tutto.


 
Quest'ultima che con somma soddisfazione non è già più in mio possesso invece è la più grande e quella su cui ho speso più tempo per il decoro. Ai lati uno stencil preso a parigi fatto con del gesso decorato con il lindy's, un mannequin di legno embossato a caldo con della polvere glitterata marrone, un lembo di garza (che adoro!!!!), qualche ritaglio di carta scrap con e senza scritte, dei fiori, la scritta love in fommy glitterato e del filo su cui poggia un button badge. Ogni decoro e soprattutto ogni scritta appoggiata apparentemente a caso in realtà ha un suo preciso significato e va letta nel contesto della foto che andrà a contenere la cornice.





venerdì 28 novembre 2014

Bianco Natale - II edizione 2014

Oggiun post lampo per ricordare a tutte le mie followers e non che domenica 30 novembre sarò presente a questo strepitoso evento che è già alla seconda edizione e nonostante il tempo inclemente si prospetta essere emozionante anche più della prima. Trovate tutti i dettagli nel link, vi aspetto e la prossima settimana reportage fotografico dell'evento. Bianco Natale - II edizione 2014.
A presto!!!!

mercoledì 26 novembre 2014

Intanto qualche foto

Oggi vi mostro qualche foto, alcune già postate su fb, scattate a Parigi in occasione del viaggetto che mi sono concessa con altre tre amiche per partecipare alla fiera Creativitè et savoir faire. Inutile dirvi che è stato come trovarsi nel paese dei balocchi, il sogno di ogni scrapper, distese di timbri, fustelle, carte, attrezzi, insomma scoprire quanto la fantasia sia riduttiva di fronte a tante occasione di acquisto.
Qui di seguito alcune foto della mostra che non rendono merito a tutti i meravigliosi stand che erano presenti ma che possono comunque darvi un'idea di cosa mi sono trovata davanti all'ingresso in fiera.