venerdì 28 dicembre 2012

Una new entry nella mia cucina

Ciao a tutti e buone feste a tutti anche se in ritardo. Io non amo molto i convenevoi legati ai riti imposti dalle festività che spesso ci obbligano ad essere prodighi di carinerie nei confronti di tutti indistintamente mentre nel profondo sentiamo di compiere uno sforzo notevole non certo compensato dalle altrettanto artificiose carinerie altrui. Non per tutto ovviamente nutro questa repulsione, infatti sostengo ad oltranza quanto sia più genuino un chiaro rifiuto al conformismo riservando ai pochi eletti il privilegio di un augurio spontaneo e schietto. A parte questo preambolo che ovviamente è il mio personale punto di vista vorrei introdurre la novità fresca fresca di giornata. Per Natale ho inaspettatamente ricevuto un regalo che in quanto "inaspettato" è risultato assai gradito ossia un forno a microonde. Nella mia cucina in effetti mancava e da tempo meditavo di acquistarlo non potendo negare quanto la sua utilità sia davvero provvidenziale in molti casi di urgenza, fretta, necessità o semplicemente pigrizia. Dopo aver superato la subitanea sorpresa, da donna pragmatica quale sono, ho immediatamente realizzato il problema ossia ... dove lo metto? In pratica la mia cucina è strutturata in modo tale per cui questo oggetto che non è affatto di piccole dimensioni può essere ingombrante e pertanto devo velocemente trovare una soluzione, pratica ma poco invasiva onde evitare di dover modificare la posizione dei mobili. Siccome la struttura portante è firmata IKEA direi che non dovrebbe essere un problema procurarsi un mobile destinato a contenere un forno a microonde ma permane il problema ... dove lo metto? A mò di pensile è da escludere xchè nella mia cucina non ci sono pensili ma solo mensole, eccezion fatta per quello sopra il piano cottura che non voglio proprio pensare di dover smontare e spostare. Un mobiletto tipo questo sarebbe fantastico di fiano alla credenza della mia nonna non vi pare?
http://www.ikea.com/it/it/images/products/stenstorp-carrello__0119162_PE275329_S4.JPG 
Il problema è che il piano è piccolo!!!
Poi ci sarebbe questo che non sarebbe male e poi potrei dipingerlo con il colore della credenza. Perfetto le misure sono le sue.... urrà!!! Guai a chi critica malamente l'IKEA, ha una soluzione per ogni problema e spesso anche più d'una a prezzi davvero abbordabili.... con meno di 40 euro ho risolto il problema in un battibaleno!!! Domani destinazione IKEA!!!!!

http://www.ikea.com/it/it/images/products/bekvam-carrello__82361_PE208090_S4.JPG 
Quando l'avrò piazzato posterò  le foto de risultato ottenuto e ditemi cosa ne pensate se vi va!!!
Auguro a tutti buon anno nuovo.

mercoledì 5 dicembre 2012

Shabby è..........


Tra le tante passioni che sono esplose nella mia testa in questi ultimi anni quella per l’arredamento in stile shabby chic è senz’altro la predominante. In tanti mi chiedono cosa sia questo shabby ed in effetti trovo riduttivo dare una spiegazione che si limiti alla mera tecnica di intervento sui mobili recuperati da vecchie cantine o da qualche robivecchi, trovo invece che per chi lo ama lo shabby sia un vero e proprio stile di vita. Si è “shabby”, nell’arredamento certamente, ma anche nell’abbigliamento, nella scelta degli accessori, dei profumi, addirittura nel modo di pensare. Ampliando quindi il discorso diventa difficile spiegare a chi non ha alcuna imbastitura sui generis cosa significhi lo “shabby” nel senso lato che intendo io. Voglio provarci qui e chi passasse per qua e volesse condividere con me in rete la sua personale definizione di “shabby” lo faccia liberamente così da permettere a me e a chi mi legge di conoscere altri orizzonti “shabby” che sono convinta siano davvero infiniti.
Shabby è: un dettaglio che in un ambiente anonimo diventa il punto di maggiore attrazione trasformando tutto il resto in vera e propria attrattiva.
Shabby è: la leggerezza che esplode con forza lasciando trasparire solo un senso di delicatezza.
Shabby è: libertà di espressione.
Shabby è: gioco cromatico privo di regole ma ricco di luce.
Shabby è: senso di morbidezza che traspare dal vecchio che ritorna.
Shabby è:…………………………………………………………………………….




Tutto questo per me è shabby..........