mercoledì 5 dicembre 2012

Shabby è..........


Tra le tante passioni che sono esplose nella mia testa in questi ultimi anni quella per l’arredamento in stile shabby chic è senz’altro la predominante. In tanti mi chiedono cosa sia questo shabby ed in effetti trovo riduttivo dare una spiegazione che si limiti alla mera tecnica di intervento sui mobili recuperati da vecchie cantine o da qualche robivecchi, trovo invece che per chi lo ama lo shabby sia un vero e proprio stile di vita. Si è “shabby”, nell’arredamento certamente, ma anche nell’abbigliamento, nella scelta degli accessori, dei profumi, addirittura nel modo di pensare. Ampliando quindi il discorso diventa difficile spiegare a chi non ha alcuna imbastitura sui generis cosa significhi lo “shabby” nel senso lato che intendo io. Voglio provarci qui e chi passasse per qua e volesse condividere con me in rete la sua personale definizione di “shabby” lo faccia liberamente così da permettere a me e a chi mi legge di conoscere altri orizzonti “shabby” che sono convinta siano davvero infiniti.
Shabby è: un dettaglio che in un ambiente anonimo diventa il punto di maggiore attrazione trasformando tutto il resto in vera e propria attrattiva.
Shabby è: la leggerezza che esplode con forza lasciando trasparire solo un senso di delicatezza.
Shabby è: libertà di espressione.
Shabby è: gioco cromatico privo di regole ma ricco di luce.
Shabby è: senso di morbidezza che traspare dal vecchio che ritorna.
Shabby è:…………………………………………………………………………….




Tutto questo per me è shabby..........

Nessun commento:

Posta un commento