lunedì 30 marzo 2015

Sfida Sketchabilities #136

Oggi parte una nuova sfida per le appassionate di layout da realizzare prendendo spunto dallo sketch  #136 realizzato da Karan Gerber e pubblicato sul suo blog Sketchabilities. Lo sponsor di questa sfida sarà 13@rts e il premio messo in palio per il vincitore sarà una scatola con i prodotti scelti tra quelli della loro linea di materiali scrap, avete tempo fino al 13 aprile per iscrivervi.. Questo sponsor è stato anche presente al nazionale e la stessa Olga Heldwein ne è dt, le carte sonomolto carine ma direi che in generale lo stile mi piace parecchio per cui iscrivetevi e tentate la fortuna. E' sufficiente realizzare un layout sulla base dello sketch che vedete qui sotto e inserirlo sul blog di Karan dal link Sketchabilities che ho messo prima.



Di seguito trovate le foto della mia personale interpretazione dello sketch che ho realizzato per Sketchabilities. Stranamente impera il colore rosa che fino a qualche tempo fa pensavo non fosse nelle mie corde ma non so come mai ultimamente lo sto rivalutando e mi piace anche parecchio, ovviamente dosato e abbinato a colori neutri come il bianco e il nero per stemperarne l'effetto e la luce. Non a caso il rosa l'ho voluto abbinare ad una mia foto da bambina, molto piccola, una foto direi unica che ho scovato tra i ricordi di mia madre e che avevo completamente rimosso. Grazie a questo hobby sto sovvertendo completamente il mio rapporto con la fotografia che mi vede protagonista così come il rapporto con queste inoffensive forme di esibizionismo. 

 
 
 




I materiali utilizzati per questo layout sono i seguenti:
carta semilucida stampin up
carta scrap studio light ppsl16
vellum a stelle argentate
die cut kaisercraft
washi tape
cornice crate paper
epoxy chevron epiphany craft
button badge dear lizzy
cuori in strass
enamel dots MME
carta minerale lucida
pasta modellabile liquitex
stencil 
spray lindy's
filo nero
rose di carta
die cut heidi swapp
paper smooches stars m1d131
frantic stamper inc. parisian lamp post
metaliks kesi'art leaves
sizzix 658913
china nera
timbri technique tuesday notions
pinza per documenti

venerdì 27 marzo 2015

Un embolo annunciato

Oggi niente progetti, ne sto preparando uno impegnativo che a breve vi mostrerò per cui oggi voglio dedicare questo post ad una categoria di decori o embellishment per usare il termine corretto che realizza Prima. Ormai anche i muri sanno che io adoro tutti i prodotti di Prima, dalle carte alle brads, dagli stickers alle tag, dai timbri agli stencil, dalle paste agli inchiostri a spruzzo, insomma comprerei tutto ma proprio tutto tutto tutto di Prima. Diciamo che ci sto lavorando a procurarmi tutta la gamma di oggetti, tra materiali e accessori ma la strada è lunga e assai onerosa. Un colpo gobbo l'ho però spuntato con l'ordine che è arrivato ieri da blitsy e che include tutta una serie di embellishment che ancora non avevo.
Mi sto già facendo i film su come usarli, anche se tutti insieme non sarà possibile e visti gli impegni di questo periodo non mi resta molto tempo per lanciarmi in spasmi scrap in libero sfogo. Comunque come una buona ape operaia io compro e metto da parte perchè l'occasione giusta per sfruttare queste risorse prima o poi si presenta.
La maggior parte di questi sono firmati da Ingvild Bolme una designer che adoro per la peculiarità delle forme e per la tipologia di oggetti che riproduce. I rubinetti. i tubi, le lampadine sono tutti junkyard findings, insomma per lo stile che io adoro sono perfetti e molto caratteristici.
Vi inserisco qualche foto per chi già non la conoscesse, rifatevi gli occhi.













martedì 24 marzo 2015

Una card che è una sfida

Oggi vi propongo una card che ho realizzato annaspando un pò perchè il festeggiato a cui era destinata oltre che essere maschio, compiva 40 anni ed è pure tifoso interista. I colori dovevano essere il blu e il nero che notoriamente non sono per nulla i miei e quindi ho navigato a vista per un quarto d'ora pensando a cosa potesse essere adatto e questo che vi mostro è il risultato. Essendo  io, subito dopo la consegna, partita per Madrid son rimasta ben tre giorni in dubbio sul grado di appagamento sia di chi me l'aveva commissionata che del festeggiato.... oggi i miei timori sono stati fugati e quindi con un pò di sollievo ve la mostro.







mercoledì 18 marzo 2015

Ancora un pò di vintage.

Oggi presento l'ultimo lavoro a cui ho dedicato lo scorso week-end. Si tratta di una tela alterata con una forte impronta vintage per una coppia di baldi ottantenni in procinto di festeggiare i loro sessant'anni di matrimonio. Questo stile mi appartiene profondamente e noto che la composizione mi riesce abbastanza fluida e veloce a differenza di altri stili a cui non sono proprio ancora tanto avvezza. Certo è che essendo questo hobby così allettante non c'è niente che gli appartenga che proprio non mi piace per cui non escludo mai nulla e anzi mi galvanizza parecchio sapere che avrò continue sfide da cogliere e stili in cui cimentarmi per mettere alla prova la mia creatività e fantasia.
Questa tela misura cm 30x35 ed è montata su un cartone da legatoria (si comprano già pronte ma volendo si possono realizzare in economia). Ho usato poco le paste modellabili perchè temevo che troppi giochi di colore e strutture troppo grossolane potessero non piacere ai destinatari per cui mi sono limitata a stendere del distress su di uno stencil a forma di muro di mattoni e ad usare qualche timbro chevron x movimentare un pò i contorni della struttura su cui sono state montate le foto. Mi sono divertita un sacco a fare questo layout perchè ho usato un sacco di oggetti di recupero scovati un pò ovunque, una piccolissima lampadina, una vecchia chiave arrugginita, il punzone di una borsa e una vecchia moneta da mezzo franco. Di seguito vi elenco invece i materiali utilizzati e reperibili in commercio.





 

cartone da imballaggio
carta scrap marion smith
die cut tim holtz
tag me traveler
trinkets prima marketing
fiori di carta
merletto
carta spartito musicale
gomma a rete antiscivolo
diapo frame crate paper
filo nylon
stencil mft Small Brick Wall Mix
stencil tcw script
stencil cage memory box
timbri chevron kaisercraft
timbro vintage clock carabelle studio
timbro tiny dots kaisercraft
timbro windsor kaisercraft
spray lindy's tiffany lbu blue
pasta modellabile liquitex
gelatos marrone
garza





























domenica 15 marzo 2015

Sfida Sketchabilities #135

Oggi parte la sfida di sketchabilities e da oggi sono ufficialmente in attivo come designer team per la durata di tre mesi. Quello che vi presento oggi è lo sketch #135 realizzato da Karan Gerber per il suo blog Sketchabilities (https://www.facebook.com/Sketchabilities) e sulla base del quale ho realizzato un layout che vi mostro di seguito. Chiunque volesse partecipare alla sfida può iscriversi cliccando sul link del blog indicato prima inserendo il proprio layout, avete tempo fino al 28 marzo.








Sketchabilities è aperto a chiunque, perchè è un blog con sponsor internazionali, molti europei, per cui chi volesse partecipare e provare a vincere non deve far altro che postare il proprio progetto ispirato allo sketch #135 di cui sopra perchè questo mese lo sponsor sarà http://www.diesrus.com e il vincitore potrà vincere un buono del valore di 20$ da spendere sul suo sito di prodotti scrap.
In bocca al lupo ragazze, buttatevi.



Il layout di cui sopra è stato realizzato usando i seguenti materiali:
sizzix cod.657387 
tim holtz cod.656621 
stencil carabelle studio "trame tissus et chiffres"
pasta modellabile liquitex 
distress "vintage photo"
timbro carabelle studio "texture immatriculation". 
sizzix cod.658524 
polvere da embossing verde/oro di opitec. 
embellishment di Prima 
fiori Florileges 
enamel dots Prima
die cut tim holtz
mini bottle caps
mezze sfere in vetro
centrino di carta
decori in balsa
lindy's tiffany lou blue
cartone da imballaggio

venerdì 13 marzo 2015

I progetti del Nazionale

Dopo aver raccolto le idee, poche, e sistemato un pò di cose ho voluto completare i lavori realizzati con Olga soprattutto aggiungendo una foto ad ogni progetto. Ve lo mostro completo visto che l'ho finalmente terminato oggi e credetemi che non è stato affatto semplice, per me almeno, aggiungere degli elementi ad un layout già asciutto. Ho faticato xchè l'incastro non è stato agevole siccome ogni elemento era già incollato ed asciutto e quindi ho dovuto forzare un pò x far entrare foto e alcuni dettagli in modo che non si vedesse che erano degli "intrusi".
Questo è il risultato delle due tele di Olga, la bianca e la nera, realizzate con una tecnica nuova che non conoscevo del mixed media e che a dir poco adoro.
Per ultima troverete la tildina, barbuta per l'occasione, che rimarrà di certo unica perchè la colorazione delle tilde al momento non mi entusiasma ma con un valore affettivo tutto legato all'evento del nazionale che ancora mi frulla in testa.