lunedì 30 giugno 2014

Quante potenzialità dietro un tappo.

Ho scoperto qualche giorno fa che con i tappi delle bottiglie, quelli a corona per intenderci, si possono realizzare degli abbellimenti davvero graziosi e in pieno stile vintage per i progetti di scrap.
Sempre grazie alla mia inesauribile fonte di ispirazione che è you tube mi sono imbattuta in un tutorial in cui mostravano come appiattirli con la big shot e utilizzarli per abbellire cards, tags, album inserendo all'interno dei tondelli di carta con icone, foto, figure astratte e rifinendo il tutto o con della vernice protettiva lucida oppure con della resina. Siccome giusto qualche giorno fa mi sono procurata degli arnesi che hanno mandato in visibilio anche le mie compagne di sogni scrapposi su facebook e che permettono proprio di realizzare con delle mezze sfere di resina delle simil brads ho avuto l'idea di unire questi due oggetti inserendo all'interno del tappo proprio la mezza sfera decorata con la carta.
Ecco cosa ne è venuto fuori. 
Ah lasciatemi spendere anche due parole per questo file vettoriale che ho scovato su internet dal tema "urban" e che mi ha mandato in visibilio, lo adoro.


materiali utilizzati:
cartoncino tortora fabriano 220 gr;
cartoncino avorio 250 gr;
file vettoriale;
fustelle:
- sizzix by tim holtz snowflake rosette ;
- spellbinders grommet tag;
- lifestyle crafts alphabet
tappo bottiglia con decoro in resina realizzato con ec shape studio crafter companions;
- baker kraft
gomma crepla
mini brads
timbro hampton arts months

venerdì 27 giugno 2014

Album... un nuovo progetto tutto da sviluppare.

Dopo tante cards che ormai avranno stufato anche i muri di casa ho deciso di lanciarmi in una nuova avventura, spinta dalla necessità di presentare un progetto su richiesta precisa e dalla voglia da sempre presente di evolvere in qualcosa di totalmente nuovo ho provato a cimentarmi in quest'impresa che poi mi direte voi se è meritevole da continuare a svilupparla o meno.
L'esordio con questo nuovo progetto non è stato proprio dei migliori nel senso che sono andata a tentoni per diversi giorni mettendo insieme elementi che non mi soddisfavano e non mi venivano nemmeno tanto naturali... così facevo e disfavo... non vi dico quanto tempo a rivestire le copertine... già si trattava di un lavoro mai fatto... di cui avevo qualche nozione appresa durante le lunghe serate passate a visionare i milioni di video tutorial su you tube, tutti ovviamente in inglese o quasi... in più senza stimoli ed in stato di totale apatia davvero non riuscivo a tirare fuori un ragno dal buco... così anche su consiglio delle sagge compagne di sogni scrapposi ho lasciato perdere la cosa x qualche giorno e ho fatto altro...
Ieri sera al termine di un lavoro fustelloso su ordinazione e mentre provavo a sistemare tutti i meravigliosi arrivi della giornata sono stata folgorata, è difficile da spiegare perchè solo chi vive questi periodi di transizione può capirmi, sembrava improvvisamente tutto chiaro, il progetto completo si stava materializzando nella mia testa limpido e cristallino come non mai ... sicchè munita dei meravigliosi timbri l'encre e l'image appena consegnati e tamponi ho concluso le pagine ancora bianche e sistemato quelle già imbastite ma che non mi soddisfavano. Questo è il risultato di tanta sofferenza, ho temuto davvero di aver perso il gusto creativo, la capacità di visualizzare un progetto ancor prima di averlo realizzato e soprattutto quella di riuscire davvero a trasporre concretamente l'idea che avevo in testa... è stata dura e di certo il risultato non è eccellente rispetto all'obiettivo che ho in mente di raggiungere... però per essere il primo può andare. Si accettano consigli e critiche ovviamente... sparate a raffica e sparate duro... 















giovedì 26 giugno 2014

Un bel bottino....

Siccome il blocco del creativo non ha ancora lasciato questi lidi nel dubbio mi sono data allo shopping sfrenato visto che dicono sia un ottimo rimedio al tedio e alla noia oltre che a curare le ferite.
Nel video che segue troverete delle vere chicche, molte new entry e spero tanti spunti per sviluppare progetti nuovi, io dal canto mio non ho ancora avuto tempo di provare e testare salvo ciò che ho fatto direttamente nel video mentre spacchettavo e qualcosa mi hanno suggerito i vari articoli che ho ricevuto. In particolare i timbri L'encre e l'image mi ispirano tantissimo e gli attrezzi per ottenere mezze sfere di resina per recuperare gli avanzi di carta scrap si già come farli rendere al meglio.
Fatemi sapere cosa ne pensate e se ispirano voi tanto quanto hanno illuminato me.
 

martedì 24 giugno 2014

Blocco del creativo......

Come capita, pare, a molti creativi ed artisti in generale in questi ultimi giorni sono stata anch'io colta da totale mancanza di ispirazione. Il nulla si muove nella mia testa, solo apatia e svogliatezza accompagnate da ozio e tedio che non mi lasciano sviluppare alcuno stimolo, proprio perchè gli stimoli non pervenuti!
Inizialmente mi sono preoccupata di questo perchè è arrivato in un momento anche abbastanza delicato in cui avrei dovuto invece sfoderare le mie migliori risorse per un possibile lavoro propostomi e quindi vista la mia latitanza non so a questo punto se avrò ancora qualche chances di ottenerlo. Comunque se inizialmente mi sono preoccupata di questo ora lo sto accusando con maggiore leggerezza sperando che in modo del tutto naturale e indolore se ne vada così come l'ho visto arrivare.
Ho ricevuto grandi supporti dalle compagne di sogni scrapposi su facebook e di questo le ringrazio perchè sapere che questo blocco è quantomeno condiviso e appannaggio un pò di tutta la platea creativa mi ha permesso di guardarlo con minor paura, ringrazio le mie supporter che sono sempre presente al momento opportuno e sanno infondere un pò di sana leggerezza ai miei pensieri cupi.
Vi lascio con qualcosa di nuovo ma non di recente per ovvi motivi, in attesa che torni lo stimolo creativo quello giusto a rinfrancare il mio spirito ed i vostri occhi.
Ringrazio anche Caterina e dintorni per aver scelto questa card come banner del gruppo facebook "Dillo con lo scrap" della scorsa settimana.


Questa card è stata realizzato con:
- cartoncino kraft 250gr;
- cartoncino bianco 140gr;
- cartoncino bianco 250gr;
- carta scrap love con stampa digitale 250gr;
timbri STAMPIN UP: something special
fustelle: 
- metaliks carpe diem kesi'art;
- framelits SIZZIX label fancy;
bottone e farfalla in legno;
pizzo di cotone;
spago


mercoledì 18 giugno 2014

Sfocato è meglio....

Ci si ritrova a volte nella vita a voler cancellare di brutto un passato più o meno recente, ovviamente realizzare che la nostra mente non è in grado di azzerare di botto una porzione di vita, di memoria e di esistenza ci permette di razionalizzare il dolore, il dispiacere o anche la delusione con maggior lucidità. Non esiste un sistema vincente per raggiungere lo scopo, non esiste una terapia efficace ma di certo esiste il buon senso e chi ha avuto la fortuna di esserne dotato alla nascita può sfruttarlo in occasioni come queste per dosare con parsimonia ciò che altera il proprio benessere fisico mischiando il tutto con qualunque cosa permetta invece di evadere e trovare un pò di serenità.
Tutto questo preambolo per dire che a me lo scrap fa esattamente questo effetto, mi rilassa e allo stesso tempo mi tiene concentrata e lucida su ciò che sto facendo, al momento è l'unica terapia davvero efficace che mi permette di estraniarmi totalmente da altri pensieri disturbanti e produrre qualcosa di creativo.
La card che segue, al di là del personaggio in primo piano, che ahimè non mi somiglia per niente, è stato il modo in cui ho finalmente gettato qualcosa alle spalle, forse non tutto ciò che vorrei  e che dovrei ma di certo una buona parte di fastidio e disturbo è andato e con questo file digitale reso apposta stilizzato sullo sfondo e sbiadito nei colori che in origine erano assai vividi voglio rappresentare quello che è il mio stato d'animo attuale.. una camminata decisa verso la meta con lo sfondo che ad ogni sguardo appare sempre più lontano e sbiadito.
Provate anche voi a trasporre le vostre emozioni attraverso un progetto creativo che pur mantenendo i canoni necessari al progetto sia anche un modo per veicolari le vostre emozioni senza che esse siano necessariamente espresse in modo esplicito, dando così modo a chi guarda di attribuire a ciò che vede il proprio personale significato. Voi cosa vedete in questo disegno?




In più questo è il file digitale così come si presenta in originale, che trasformazione eh?


martedì 17 giugno 2014

Con la delusione nel cuore...

Il mercatino del 15 giugno è andato deserto nel senso che non ho partecipato. Il tempo inclemente ha impedito a me e a tutto il gruppo di "shabbine" di essere presenti con i nostri articoli shabby e così tutto il lavoro fatto per settimane in vista di questo evento tanto desiderato è stato inutile. Io mi ero pure presa una settimana di ferie dal lavoro per dedicarmi anima e corpo a preparare oggetti da portare ma il tutto è rimasto a casa con mio sommo disappunto. Purtroppo la proloco di Villanova non ha voluto rimandare l'evento confidando in una ripresa meteo che però non c'è stata se non nel tardo pomeriggio.
Pazienza!!!!
Tra le tante cose a cui mi sono dedicata in questi giorni di preparativi non poteva mancare qualche card da esporre a beneficio degli avventori e qui ve ne mostro qualcuna appena sfornata.

 
 
 timbri:
KAISERCRAFT script stamp clear
MAMA ELEPHANT  so breezy
 fustelle:
DIE-NAMICS well worn greetings
AVERY ELLE  simply said love
SIZZIX Framelits Die Set 6PK w/stamps Butterflies
 file digitale gocce rosa
 carta:
 prima marketing princess
 cartoncino avorio gr.250
 fiocco perle ebay fraugreensupplies
 perle e strass stampin up



 timbri anonimi
 punch:
MARTHA STEWART doily lace
STAMPIN UP artisan label - modern label
POPPYSTAMPS banners
SIZZIX framelits + stamps flowers
 perle
PRIMA brad
 carta:
cartoncino 250 gr.
carta vintage spartito musicale
carta polionda bianca
cartoncino kraft 250 gr.
carta digitale lace - flowers
file digitali per sfondo card



lunedì 16 giugno 2014

Tutorial per realizzare bustine regalo

Con l'arrivo del nuovo strumento in casa shabby and sewing ho voluto realizzare un tutorial proprio avvalendomi del "gift bag punch board" che permette appunto di ottenere delle bustine di carta di varie misure da decorare in mille modi diversi e per accompagnare i regali rendendoli ancor più personali e personalizzati.
Questo strumento permette di ottenere tre diverse misure in larghezza ma offre anche la possibilità di scegliere a nostra totale discrezione l'altezza in base al contenuto della bustina. Ecco come procedere per ottenere questi tre diversi esempi :




Ed ecco il video su come ottenerle:


venerdì 13 giugno 2014

Esperimenti con fiori 3d

Oggi affronterò la questione fiori 3d, ossia un elemento nuovo che non sono solita usare per decorare le mie cards. Premetto che gli elementi floreali mi piacciono molto e chi ha visto gli ultimi video su you tube lo può ben dire perchè ultimamente sto comprando solo fustelle con fiori, foglie, rametti, ecc ecc, comunque i fiori di carta che si usano molto nello scrapbooking puro io non li ho mai amati tanto forse perchè li ho sempre visti inseriti in un accozzaglia di altra roba che mi dava persino fastidio. Avendo però ricevuto in regalo una fustella della die-namics che realizza appunto una margherita in tre differenti dimensioni per poter comporre un fiore a rilievo non ho potuto non fare un tentativo e magia ho scoperto che mi piaceva un sacco il risultato ottenuto. Lavorando un pò i petali con una matita rotonda si possono ottenere degli effetti 3d molto gradevoli  e mischiati ad altri fustellati creano un insieme decisamente vincente per il colpo d'occhio.
Questa è la card che ne è venuta fuori e che mi darà sicuramente l'input per farne anche altre... work in progress.
Vi ricordo che domenica 15 giugno sarò al mercatino di Villanova Monferrato di fronte al b&b all'Asilo insieme al  mio gruppo di amiche "shabbine", venite a trovarci per un tuffo di puro shabby style, trovate tutti i riferimenti qui.


Materiale utilizzato:
- cartoncino kraft 250gr
- carta polionda bianco sporco;
- ART WAREHOUSE HAMPTON ART DREAMS GROW Cling Rubber Stamp;
- ink pads: whisperer white (stampin up) - cup o' joe (hero arts shadow ink);
- poppystamps die: wild rose bud;
- mft die-namics: medium leafy flourish - plentiful petals;
- spellbinders grommet tags;
- lawn fawn scripty hello.
- spago:
- bottone theresa collins.

giovedì 12 giugno 2014

Poche fustelle e tanti "embellishments"

Sono finalmente riuscita ad andare a Torino per il consueto incontro con le compagne dei mercatini e con l'occasione ci siamo scambiate un pò di cose che nelle scorse settimane avevamo acquistato insieme. Per quel che mi riguarda ho ritirato alcune cose ordinate da Timbroscrapmania e che sono ampiamente dettagliate nel video che segue:

mercoledì 11 giugno 2014

In campagna con stile

E' con immenso piacere che sono qui ad invitarvi ad un evento che mi sta molto a cuore. Si tratta di un mercatino a cui parteciperò con il gruppo di "shabbine" il prossimo 15 giugno a Villanova Monferrato, gruppo che ormai è diventato per me punto di riferimento e alcova dei miei turbamenti creativi e non. In questo gruppo conosciuto per caso in occasione di un altro evento a cui partecipai lo scorso 1 dicembre ho trovato delle amiche oltre che delle compagne di avventure creative. Loro sono ragazze ricche di talento creativo, inventiva, fantasia e tanta tantissima grinta, pur essendo tutte accomunate dalla passione per lo stile "shabby" ognuna di loro si distingue nella sua inventiva per lo stile e pur essendo tutte amanti di oggetti abbastanza riconoscibili ci si distingue per particolari e caratterstiche che contraddistinguono lo stile di ciascuno di noi. Donne ricche anche di apporto personale che non vivono per primeggiare, che non avvertono la competizione come uno scontro ma come un'occasione di confronti e di crescita. Io le adoro perchè sono spesso il mio supporto più vincente essendo loro stesse vinte a volte dallo sconforto che questa passione in talune occasioni procura dovendo destreggiarsi tra famiglia, vita sociale, obblighi lavorativi ed appunto questa forte ed inestinguibile passione. Questo incontro magico è stato possibile grazie all'inventiva di uno scricciolo di nome Soribel che ci ha riunite penso a caso senza immaginare che poi da questo ne sarebbe nata una pagina facebook che porta il nome del nostro primo mercatino "le creative di bianco natale" e un rapporto che prosegue al di là degli incontri di "lavoro". Noi organizziamo incontri per scambiarci oggetti, facciamo ordini cumulativi di materiale vario per contenere le spese di spedizione, ci scambiamo consigli, suggerimenti, organizziamo week-end fuori porta insieme, insomma siamo davvero un bel gruppo.
Tutta questa premessa per dirvi che lo scricciolo, nonostante stia diventando una mezza celebrità, ha trovato il tempo di organizzare per noi un altro incontro appunto in occasione della festa paesana in cui le "shabbine" si inseriranno portando un tocco chic alla manifestazione.
Vi invito a venirci a trovare, per respirare l'aria di festa e allegria incontenibile che tutte noi riusciamo a diffondere quando siamo insieme, ci saranno ovviamente oggetti unici, fatti rigorosamente a mano, con arte sapiente e creativa che davvero merita uno sguardo.
Troverete Marghe che sa trasformare qualunque cosa in una meraviglia, poi ci sarà Miro che è un treno in corsa, Sori con i suoi articoli brocante non sarà presente come espositrice ma farà da coadiuvante alla manifestazione, Raffa, Barby, Lory con i suoi lavori di crochet, la sottoscritta, Ingrid che rilega a mano e ricama, Lisa, Michela, Bogomilla Hoop (se avete occasione di passare per torino dovreste visitare il suo meraviglioso negozio "Madame Maison" che è una vera chicca), Enrica con i suoi pupazzi di stoffa, e poi tante e tante altre meravigliose creative dalle mani d'oro.
Vi aspetto e a chi si farà riconoscere come mio follower andrà un grazioso dono.

lunedì 9 giugno 2014

Censimento per workshop zona Milano.

Siccome in occasione del precedente workshop che ho tenuto a Mondovì all'interno della manifestazione Happy Maker Station molte ragazze mi avevano contattata per chiedere info ma avevano alla fine deciso di non partecipare a causa della lontananza, sto meditando di proporne uno in zona Milano perchè molte delle richieste erano arrivate dalla Lombardia per cui prima di iniziare ad organizzarmi in questa direzione vorrei sapere quante persone sarebbero interessate a partecipare. 
Pertanto chiedo a voi che mi seguite sul blog, su facebook o su you tube se la cosa potrebbe interessarvi ed in tal caso vi chiederei di scrivermi per comunicarmi esigenze, argomenti di interesse in modo che io possa iniziare a farmi un quadro della situazione.
Gli argomenti da trattare li ho ben fissi in mente e credo che lo sviluppo di progetti attraverso l'uso dei file digitali sia uno di quelli più sentiti e verso il quale ho notato un certo orientamento da parte vostra ma sono aperta ad ogni altro suggerimento per soddisfare tutte.
Vi ringrazio fin d'ora per la collaborazione e vi lascio con qualche card che ho realizzato proprio grazie a nuove tecniche di lavorazione sui file vettoriali.






venerdì 6 giugno 2014

Per osare cercando di andare oltre

Oggi voglio mostrare una card che ho realizzato puntando sul file vettoriale di cui spesso parlo su facebook e che so essere un argomento che incuriosice le appassionate di scrap perchè in parte è ancora un pò sconosciuto nell'ambiente e un pò perchè avvolto da un pò di mistero che deriva dal non sapere bene come si presentano questi file, come si scaricano e soprattutto come si lavorano. Il bello di questi strumenti digitali a mio modesto parere sta proprio nelle potenzialità legate alle possibili varianti che si possono ottenere con pochi davvero pochi passaggi. Non è necessario essere capaci a disegnare, come mi aveva chiesto una ragazza, non è necessario essere dei guru informatici ma è sufficiente un minimo di conoscenza dei comandi basici.
Questo file che è di fatto un'immagine con un formato diverso, ossia non è jpeg, si presenta solitamente con colori, dettagli e dimensioni che possono essere completamente modificati, si può eliminare ciò che non ci piace, aggiungere altri elementi decorativi, colorarli, sfumare, ingrandire, insomma per chi ama la grafica ed anche per chi non la conosce ma con questi file imparerà ad amarla, è un gioco davvero molto divertente. Esistono ovviamente dei programmi specifici per lavorare su questi file e i più validi sono ovviamente software a pagamento anche abbastanza cari, per fortuna in rete sono disponibili alcuni software open source che vanno comunque studiati per capirne il funzionamento ma che possono diventare validissimi alleati e sostituti di quelli a pagamento per ottenere risultati ottimi, come questo che ho realizzato per questa card.
Qui di seguito vi mostro il file originale come si presentava e sotto trovate la card con il file che ha davvero ben poco dei colori originali, anzi in alcuni punti il colore è proprio sparito, lo sfondo non esiste più e per dare importanza alla figura ho lasciato intravedere solo i contorni, il risultato a prescindere dal livello di gradimento del progetto in sè a me pare davvero notevole.




Per realizzare la card ho utilizzato:
- cartoncino kraft 250gr;
- cartoncino avorio riciclato 250gr;
- file vettoriali;
- Kaisercraft - Texture - Clear Acrylic Stamp - Windsor
- Curiosity Corner Clear Stamp Doily And Lace
- modern label punch stampin up 
- Penny Black Love Expressions Decorative Dies
- paillettes silver/red
- cuori con microperle

mercoledì 4 giugno 2014

Nuovi arrivi da mezzo mondo e un pò più in là..

Ecco il nuovo video con le new entry della scorsa settimana. C'è un pò di tutto tra cui una mini movers & shapers, una serie di fustelle dal solito negozio australiano e per ultima la bind it all che a tutt'oggi non sono ancora riuscita a testare. Nel frattempo sono anche arrivate le spirali e ho cominciato a guardare in giro x il web come si usano. Quando sarò preparata è d'obbligo un video informativo.
Stay tuned!!!!

martedì 3 giugno 2014

Workshop

Dopo una settimana di assenza ritorno scusandomi per la lunga latitanza in quanto presa da alcuni lavori urgenti da consegnare e per i quali non ho potuto dedicarmi al blog e quindi occuparmi degli argomenti che invece ora andrò a presentare.
Il workshop del 24 maggio si è compiuto, spero con soddisfazione delle partecipanti ed è stata per me un'esperienza unica. E' stato il primo vero workshop e come tale resterà nella memoria come ogni prima esperienza merita di essere. Ho parlato per quattro ore consecutive, totalmente estraniata da ciò che mi succedeva intorno, vi ricordo che questo evento era inserito nell'Happy Maker Station per cui nell'ambiente in cui ci trovavamo c'erano anche altri creativi che esponevano e accoglievano i visitatori che durante tutta la giornata sono venuti a trovarci. Io non mi sono accorta di nulla, il mio banco lasciato temporaneamente in gestione alla mia compagna di banco mi ha poi raccontato di quello che è successo pur essendo io presente fisicamente ero talmente assorbita dalla spiegazione che non ho notato chi è venuto, cos'ha detto, quando come e perchè.
Ovviamente sono stata talmente presa dal corso che non ho pensato di fare nemmeno una foto, nè una alla copertina del kit che avevano in dotazione le iscritte, nè ai lavori che hanno realizzato ... un disastro... l'unica documentazione fotografica che posso postare è il set di carte che avevo stampato per loro con i miei file digitali e che le ragazze hanno in parte usato sul momento per realizzare una card ed in parte hanno conservato per lavori futuri.
Questo è un progetto che ho realizzato io con alcune delle carte date in dotazione: