domenica 5 febbraio 2017

Mini album

Oggi per l'ispirazione realizzata per Scrap it easy vi mostro un mini album scomposto che ho realizzato per raccogliere le foto dell'ultimo meeting toscano a cui ho partecipato a giugno 2016. Quel week-end in particolare è stato pazzesco. Sono partita sabato mattina presto, ho raccolto Francesca a Torino e ci siamo avviate per raggiungere Como dove abbiamo partecipato al Corso di Karine insieme ad altre amiche, la sera a fine corso abbiamo raccolto Michela e siamo partite alla volta di Firenze perché il giorno dopo avevo il meeting Asi in cui presentavo un mio progetto. Siamo arrivate a Firenze distrutte e a casa di Ema abbiamo trovato una piccola festicciola allestita per festeggiare il compleanno di Michela. Io e Francesca siamo riuscite a raggiungere l'hotel e a svenire nel letto verso le tre di notte. La mattina al meeting ero un fiore!!! Ahahahahahahaha.... però quanto mi sono divertita!!!! Quando la compagnia è così pazzescamente bella e divertente la fatica non la si sente. Tutto questo per dirvi che questo mini era in stand by da allora ma non potevo non farlo e quale migliore occasione se non questo appuntamento per scrap it easy? La struttura mi piace tantissimo, l'ho scoperta da poco, oltre ad essere una delle preferite di una delle mie amatissime muse americane, Stephanie Bryan, e si presta davvero a qualunque sviluppo. Non impone misure, non è necessario far combaciare nulla, ogni pagina può essere diversa dall'altra, unico vincolo è quello di usare delle carte ben abbinate tra loro. Io per non sbagliare ho usato l'ultima nata in casa Echo park, Flora, il pad 6*6 è perfetto per questo tipo di progetto perché le pagine sono 24, double side, perfettamente equilibrate cromaticamente e ricche di pattern diversi.
L'elenco di tutti i materiali usati lo trovate al fondo del post.
Vi consiglio davvero di provare a realizzare un mini analogo e vi accorgerete quante idee vi verranno.
Buon lavoro e ci vediamo al prossimo appuntamento.