martedì 22 luglio 2014

Badge button mania

Durante il passato week-end ho fatto un'ennesima scoperta che come tutte le precedenti mi ha folgorato e spinta a smanettare a raffica sul web alla ricerca di info e approfondimenti sul nuovo "embolo" appena nato.
L'oggetto del desiderio è un oggetto che ho riscoperto inaspettatamente perchè assai famoso ai tempi della mia gioventù, secoli or sono, trattasi dei badge button ossia di quei tondelli lucidi che nei lontani anni '80 erano un elemento di distinzione tra i paninari che li sfoggiavano su giubbotti o borse applicati come spille. Non so se ricordate tutti frutti di Fiorucci piuttosto che i milioni di tappi della coca cola o i vari smile su sfondo giallo che sopra queste spillette venivano impressi, bè io ho avuto un flash quando ho scoperto che in versione embellishment senza ago posteriore questi badge sono molto usati nello scrapbooking per decorare album, sketch, tag e via discorrendo. Navigando nel web ne ho scoperte una quantità infinita di tipologie, misure ed utilizzi ovviamente.
Il bello di tutto ciò però deve ancora venire, infatti esistono vari modelli di macchine del tutto manuali che in modo assai semplice permettono di realizzarli in totale autonomia. In sostanza è sufficiente un qualunque programma di disegno o di grafica e questa macchina permette di personalizzare questi badge con monogrammi, disegni, frasi, insomma qualunque disegno può diventare il soggetto di un badge button ed io che sono una patita della personalizzazione ho già deciso che questa macchina sarà mia!!!!
Il costo non è contenuto anche perchè trattasi di oggetto di importazione americana, manco a dirlo, e in europa chi la vende applica prezzi folli soprattutto perchè anche i supporti in metallo non costano pochissimo, al momento la mia ricerca non ha prodotti risultati positivi ma non mi arrendo e conto di spuntarla prima o poi.
Per il momento vi mostro alcuni esempi di badge button per darvi un'idea di cosa siano in attesa che arrivino i container che ho comprato e che vi mostrerò quanto prima.






Ed ecco alcuni esempi di come è possibile impiegarli al meglio nello scrap, io adoro l'effetto che se ne ottiene e voglio quanto prima averne qualcuno da usare sui miei lavori. Magari voi già li conoscevate e magari già li usate o addirittura avete scoperto un modo per realizzarli in economia, in tal caso sono curiosissima di sapere cosa ne è venuto fuori. 
Fatemi sapere.